Convegni | Congressi internazionali | Summer-School

10 e 11 ottobre 2018. "Professionalità in dialogo nella sanità che cambia". Le trasformazioni in corso nella società italiana, riflesso di quelle in atto in Europa e nell’intero Occidente, investono l’ordine economico, le dinamiche

Convegno Gruppo di Studio SIGG “La cura nella fase terminale della vita” – Treviso, 21 giugno 2018. Centro Studi “Achille e Linda Lorenzon” a Treviso (Viale G. Oberdan, 5). 

Seminario: Building Communities: Promoting Health. Experience At The International Center For Child And Public Health (Icph) - Aula Brasca 8 Giugno 2018 ore 14.00

Promoting Health. Kezevino Aram incontra gli studenti: Venerdì 8 giugno la direttrice dell’International Center for Child and Public Health protagonista dell’incontro sul progetto per i bambini disagiati dell'India

Dal 16 al 19 Febbraio 2018 si terrà a Bologna: "LE CURE PRIMARIE DEL XXI SECOLO : La sostenibilità dei sistemi sanitari universalistici in periodo di transizione epidemiologica, demografica e sociale richiede

(E’ giusto aiutarsi) nel villaggio di KoudougouASSOCIAZIONE SALUS – Scopo dell’Associazione Salus è favorire l’affermarsi di una cultura dell’accoglienza, della solidarietà e della vita, rivolgendo la propria attività di volontariato a persone malate di AIDS e/o sieropositive. Medicina Dialogo Comunione è partner dell’Associazione Salus in alcuni progetti di cooperazione sanitaria in Senegal e Burkina Faso. L’obiettivo è quello di sensibilizzare e informare sull’infezione da HIV, sostenendo le fasce più deboli della popolazione, con particolare attenzione alle donne in gravidanza e ai loro figli, promuovendo atteggiamenti di consapevolezza ed autonomia. Gli interventi permettono di avvicinare la popolazione vulnerabile ai servizi presenti sul territorio, in collaborazione tra istituzioni e società civile.

Associazione Chiara LubichPER LA PNEUMOLOGIA – ONLUS –  L’Associazione, una tra le tante iniziative ispirate alla figura e al carisma di Chiara Lubich, è nata nel 2011, per iniziativa del prof. Salvatore Valente, responsabile dell’UOC di Pneumologia del Policlinico Gemelli. Gran parte delle malattie respiratorie croniche evolvono inesorabilmente in una progressiva insufficienza respiratoria e invalidità. L’OMS prevede che entro pochi anni questa condizione rappresenterà la terza causa d’invalidità e di morte nel mondo. Le persone afflitte da tali patologie subiscono drammatici condizionamenti sia sul piano fisico che psicologico, con una dipendenza crescente dall’assistenza di altre persone e da terapie strumentali di sostegno. Questa fase finale della loro vita, grazie anche ai progressi della scienza medica, può protrarsi per anni, talora oltre un decennio. Chiara Lubich, afferma il prof. Valente, negli ultimi anni della sua vita terrena ha affrontato con piena consapevolezza ed esemplare capacità di sopportazione questo percorso di sofferenza, accettando la progressiva perdita della sua autonomia fisica, accompagnata e sorretta dalle persone che l’hanno amata e che partecipavano intimamente alle sue sofferenze.

ASCOLTARE LE SOFFERENZEper la cooperazione interreligiosa in medicina - Il 29 gennaio all’interno della “Casa Accoglienza” dell’azienda ospedaliera San Camillo - Forlanini di Roma si è svolta l’assemblea nazionale di Religions For Peace, l’associazione internazionale dedita alla promozione del pluralismo religioso e impegnata a bonificare il rapporto tra le fedi. Ad aprire i lavori Luigi de Salvia, segretario generale della sezione italiana di Religions for Peace, che nel 2008 ha fondato con colleghi di varie tradizioni l’Associazione “Ascoltare le Sofferenze” per la cooperazione interreligiosa in medicina, con la quale MDC condivide lo spirito di promuovere accoglienza e solidarietà nelle strutture sanitarie.

Documenti più scaricati

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.